mercoledì 16 agosto 2017

Un mondo interiore





Restano sveglie stanotte le stelle
Come sentinelle vigilano su quest’amore
Trepidanti
Illuminano una realtà
Per colmare ogni istante
Per saturarne ogni vuoto
 
Restano sveglie stanotte le stelle

Per sconfiggere quella caducità…
Candidezza cosmica
Si riversa nel silenzio ovattato della notte.
Illuminando a giorno
Un mondo interiore
E l'io ti cerca ancora
 

mercoledì 19 luglio 2017

Senza intravedere





C’è un mondo nascosto
Dentro questo silenzio
Timido nell’affrontare la vita
Come sa essere un crepuscolo estivo
Nella sua calma sorprendente
 

No - non guarda alle stelle - non osa
Piuttosto
Al piccolo pennuto affida il gorgheggio
Chiedendo lamentosamente - sollecita Eco
Accaldata e stanca a promuovere il canto


Tu riconosci il messaggio
Tenendolo bene in mente
Con tutti i suoi rifugi
Eloquenti e appassionati
Abitali
Abitali - senza intravedere

martedì 18 luglio 2017

E la conversazione infosserà il monologo

 

Se soltanto ricordassi me
Di com’ero qualche tempo fa…
Informeresti questo immaginare
Daresti vita alla celata emozione
Che - trattengo affidandola al tempo
                         
Ho davanti a me il tuo ritratto - sorridente - felice
L’anima m’incarica di ringraziarti
Per il sostegno di quella durata

Confida ancora nel tuo ritorno
Ha fiducia che la tua vita
Possa essere colma di gioie
Qui - la casa è molto silenziosa
Mi chiedo spesso se ti farebbe piacere
Passare un po’ del tuo tempo con questo cuore

Sai - a lui farebbe piacere
E al solo pensiero veste la freschezza
Colma di ogni attenzione per te
Vuoi saturare quella gioia?
Dimmi vuoi?
In tal caso si preparerà a riceverti

E la conversazione infosserà il monologo

 



domenica 9 luglio 2017

Svalutiamo






Sembra retorica immaginare
Ma - intanto - le sfumature dell’anima
Traboccano
Anteponendosi alla penombra che le oscurava
Donano luce a quella realtà sommersa

Dove tutti noi tendiamo
Ricusando spesso l’ispirazione
Considerandola troppo intima
Svalutiamo
La fede stessa per la poesia

domenica 4 giugno 2017

Non mancare...






Sono rimasta lontana da te – dai tuoi scritti
Il pensiero non può camminare
Così è volato via

Ero certa che lo avresti catturato
Evidentemente – troppo incorporeo
Nonostante abbia speronato molti cuori
È rimasto illeso
Rimediando ad ogni usurpazione
 
È ancora per te il suo palpito
Tu- non mancare all’affetto

lunedì 22 maggio 2017

Sorella





Senza di te, senza mamma, tutto è asprezza per questo cuore, persino la poesia tace, ed io, invento la vostra presenza.
               

giovedì 18 maggio 2017

Vi ricordo sempre


 
 



 
Sono giorni caldi
E la salute dell’anima migliora
Vi ricordo sempre
I miei fiori sono per voi
 
Decorazioni preziose
Sfilano nel giardino di casa
Colorano i ricordi
Incoraggiando questa esistenza