lunedì 28 febbraio 2011

venerdì 25 febbraio 2011

*****

Qui, in questo silenzio scorgo la tua anima stretta alla mia. E’ tutta per me.
Inspiegabile fascino – per ore e ore ascolta – con occhi grandi guarda quello che ho dentro.

lunedì 21 febbraio 2011

*****








Avevi ragione tu, ci sono situazioni di privilegio, solitamente i grandi amori alitano nello spazio.

martedì 15 febbraio 2011

*****

Saluto il giorno
Col cenno di una mano
Nel gesto
Impegno il vento su questo paesaggio collinoso
Che sveglio
Si adatterà presto al pensiero

Sfiorando i tetti scoloriti
Le piccole strade anguste
Volerà inquieto
Sopra le conversazioni
Le sofferenze tutte

Responsabile
Di quella carezza
Che non può trattenere per sé
Nelle segrete confidenze

Irretite da una libertà vacua
Nascosta
Dentro promesse false
Di sotto i soffitti
Dissoluti perbenismi

Da eludere cordialmente



asia

lunedì 14 febbraio 2011

domenica 13 febbraio 2011

*****

“ E adesso - parlami di te, se hai umanità”



Ho conservato un lembo di cuore
Per accogliere me
In un illimitato - impetuoso - ruolo

Porto con me un decoratore
Con sé - i colori della tavolozza
Gli ruberò un colore

Decisa
A tenermi lontana
Da ogni trepidazione
Scruto i palmi delle mie mani

Non sono vuoti
Non direi
Nella noncuranza più lieve
Assaporo in te
Quanto me stessa vale



asia

giovedì 10 febbraio 2011

*****

Di fronte a te - con il volto tra le mani
Salgono al cielo le mie emozioni
Il mio corpo scosso solo dai singhiozzi
Le tue carezze – invano - cercano di calmarmi
Con quel tuo modo di approvare questa mia desolazione

Stringendomi a te m’infondevi coraggio
E’ solo colpa mia dicevi - è solo colpa mia
Denunciando così quell’imprudenza

Non ci sono vincitori - né vinti
Né colpe da espiare
Restano solo silenzi profondi
Scanditi soltanto dal pianto

”Nessun rumore è più doloroso del silenzio
E nessun silenzio è più popolato del nostro”

Sono respiri ansimanti
C’è ancora quella voglia di pianto
Di urla silenti
Nel nostro letto disfatto

Seguita a sperare questa Donna
A cantare il suo canto disperato
Oh - amore – spensierato amore
Confortala



asia

martedì 8 febbraio 2011

*****

Tra le tue fronde ho trovato riparo
Al ridosso della Collina
Schermata dai venti
Nel freddo offensivo

Intrattenendo con te una conversazione silente
Amorosa
Osservandoti
Di volta in volta piegandomi in avanti
Per intuirne il messaggio

Il modo in cui le stesse pietre
Si adagiavano al terreno
Affondando
Sotto la falcata di un cavallo
O di un piccolo cinghiale

Percependo il tuo pianto
Il tuo timore
Quel diritto alla vita
Alla solitudine
Indispensabile
Per la tua stessa esistenza

Materia
Consapevole di queste piccole coccole
Attenzioni sempre più crescenti

Echeggiano nell’aria i respiri
Segreti
Attendono soltanto di essere svelati
Con urgenza
Chiedono asilo all’oscurità

Confidenze
Falle
Tra le zone più verdi






asia

martedì 1 febbraio 2011

*****

Quando il cuore dà accesso alla possibilità
Una lunga attesa lo attende
Senza salutare nessuno - si separa dai giorni passati
Trasformandosi
Scompaginando a volte
Soffocando il mal governo

E’ una voce segreta alla quale cerca di resistere
Pur cercando di mantenere per se l’emozione
Sempre più spaventato - declina le alterazioni
Per non disperdere l’immagine
Intrappolata nei rigori del viaggio

Sempre puntale a dimenare questa fantasia
In questo dolce sperare
E' tramontato il sole qui alla Rocca
Con lui - ha posto l’anima a tacere
Sempre più abile nell’ingannarla
Con dei "Pensieri orfani"
Ma non si concederà ai saldi di fine stagione

E’ una forza invisibile - quasi una consapevolezza
Né forzata - Né tacita






asia